Arcese inaugura una nuova filiale in Francia

Hanno preso il via le attività presso la nuova sede Arcese di Parigi: un importante investimento strategico del Gruppo sul territorio francese

Arcese France è ufficialmente operativa con la nuova filiale a Lognes – che va a sostituire in quest’area la precedente di Crossy – potenziando, migliorando e integrando i servizi di trasporto offerti sul territorio francese.
Un trasferimento che risponde all’esigenza di nuovi spazi legato al forte incremento del volume di spedizioni registrato nel corso degli ultimi mesi.

Il nuovo sito è situato a Lognes, in una posizione strategica che dista 15 km dalla città di Parigi e 30 km dai principali aeroporti francesi Charles de Gaulle e Orly.

La struttura dispone di un ampio magazzino e particolare attenzione è stata posta sulla sicurezza, considerato che la nuova filiale sarà il punto di snodo principale per la distribuzione sul territorio francese ed europeo della merce dei clienti del Gruppo nel settore Fashion&Luxury. Il sito è infatti protetto da un avanzato sistema di video sorveglianza 24/7 e da sistemi di protezione antincendio sprinklers ESFR (Early Suppression Fast Response), per garantire il massimo della prevenzione e sicurezza.

Arcese France sarà sempre più al centro del network europeo del Gruppo, garantendo lo sviluppo in un mercato di cruciale importanza come quello francese” ha dichiarato Alessandro Vai – Country Manager di Arcese France – e prosegue: “La nuova filiale di Parigi permetterà ad Arcese France di continuare la propria espansione sia nella distribuzione nazionale che nei trasporti internazionali, nonché nella logistica integrata, garantendo la possibilità di offrire un servizio a 360 gradi e adatto a ogni tipo di richiesta e di business”.

L’apertura del nuovo sito si inserisce nel più ampio quadro di crescita del Gruppo Arcese in Europa: le attività in Francia, inaugurate nel 2010, hanno oggi raggiunto risultati sempre più importanti, permettendo al Gruppo di consolidare il business nel territorio francese, e non solo.

Torna al Blog