Arcese e FAP Investments danno il via ufficiale alla costruzione del nuovo sito di Basiano.

Nuove prospettive di business grazie allo sviluppo della piattaforma multimodale connessa con tutta Europa.

È stata ufficialmente posata la prima pietra del nuovo sito del Gruppo Arcese in Basiano (MI). Alla cerimonia erano presenti Eleuterio e Matteo Arcese oltre a Fausto e Mauro Ferrari in rappresentanza di Fap Investments – società incaricata per lo sviluppo immobiliare.

Il nuovo sito di Basiano si inserisce nel quadro più ampio di crescita del Gruppo Arcese, sorgendo in una delle aree nevralgiche della logistica europea e permettendo lo sviluppo di una piattaforma multimodale a supporto dell’ampliamento dell’offerta dei servizi Arcese, sempre più integrati e a valore aggiunto.

L’immobile, con i suoi 55.000 metri quadrati sviluppati su un’area totale di circa 100.000, verrà costruito secondo le metodologie costruttive più innovative per ridurre al minimo l’impatto ambientale. L’immobile di Classe A, è dotato di un parco fotovoltaico di 280 kW destinati al consumo diretto del sito e si caratterizza, inoltre, per impiego di tecnologie sostenibili quali l’illuminazione a LED, il riciclo delle acque piovane e una stazione per la ricarica automezzi elettrici per la distribuzione dell’ultimo miglio. Non solo sostenibilità: il nuovo sito vede nella sua realizzazione l’implementazione dei massimi sistemi di security, al fine di garantire la sicurezza delle operazioni e merci in ogni momento.

Posizionato strategicamente rispetto ai principali terminal intermodali del nord Italia, più precisamente sull’asse Milano-Venezia e all’incrocio della nuova Tangenziale Est Esterna di Milano (TEEM), il sito sarà un importante punto di riferimento per i servizi di distribuzione Arcese da/per tutta Europa. La piattaforma sarà infatti uno snodo fondamentale per i flussi internazionali via camion grazie a collegamenti plurigiornalieri che connetteranno l’Italia ai principali paesi in Europa con servizi standard ed espressi (FTL – LTL). Maggiore spazio operativo sarà inoltre garantito alla divisione Air&Sea del Gruppo e quindi alle attività import/export via mare e area.

La consegna è prevista entro la fine del 2017 e sarà sviluppato da Fap Investments, società con sede a San Zeno Naviglio (BS) specializzata nello sviluppo di complessi immobiliari su tutto il territorio nazionale ed internazionale. Fap si caratterizza per la qualità edificatoria dei suoi sviluppi e per il rapporto di partnership da sempre sviluppato con i suoi clienti. Questo immobile andrà ad aggiungersi a quello di circa 44.000 metri quadrati, già sviluppati per Decathlon. Andando così a realizzare un polo logistico di circa 100.000 mq su un’area complessiva di circa 200.000 mq.

L’operazione è stata resa possibile dal supporto finanziario di Unicredit che ha creduto nel progetto e si è affiancata a Fap nel suo sviluppo.

È con piacere che rinnoviamo e consolidiamo la partnership con il Gruppo Arcese” dichiara Fausto Ferrari, Presidente di Fap Investments, e prosegue: “Questo importante progetto conferma la nostra capacità nel rispondere alle esigenze del mercato immobiliare industriale e alla sua richiesta di strutture e servizi di massima qualità, con un’attenzione particolare ai principi della sostenibilità ambientale”.

Determinazione condivisa da Matteo Arcese, che afferma: “È un progetto molto importante e ambizioso per la nostra azienda. Grazie al nuovo hub avremo maggiore capacità operativa in termini di volumi e saremo quindi in grado di migliorare la produttività e l’efficienza dei servizi offerti ai nostri clienti”.

Torna al Blog